martedì 19 agosto 2008

Wine e Office 2003

A cosa serve Wine? A far girare le applicazioni windows che non hanno un corrispettivo in linux all'altezza o a cui siamo ormai talmente abituati da non poterne fare a meno.
Mio malgrado, per motivi di lavoro ho dovuto installe office 2003 sulla mia Ubuntu. A questo punto la questione si è presentata ovvia, come fare? Ho installato Wine, tramite Synaptic come al solito, per scrupolo ho aggiunto wine doors che si trova qui, di cui ovviamente va scaricato il pacchetto DEB, ed ho inserito il cd con la suite Office 2003 nel PC.
A questo punto ho solo cliccato sul file Setup.exe si è avviata la procedura di installazione ed ho installato il programma come se stessi utilizzando windows. Visto che poi non mi piaceva la grafica del programma ho installato i temi per windows Xp, quelli in formato msstyle e una volta decompressi li ho copiati seguendo questa procedura:
ho creato una cartella nel disco rigido virtuale Windows di Wine, solitamente è ".wine/drive_c" dove la cartella nascosta ".wine" è situata nella nostra Home. Sono andato nella cartella Windows ed ho creato una nuova cartella dal nome "Resources". Dentro quest'ultima ho creato un'ulteriore nuova cartella chiamata "Themes". Infine all'interno di "Themes" ho posizionato la cartella contenente il tema da me gradito, ovviamente i temi immessi possono essere più d'uno, basta che ciascuno abbia una sua cartella..
Per esempio il percorso completo del tema chiamato "pandarosa.msstyles" sarà:

"/home/nome_utente/.wine/drive_c/windows/Resources/Themes/pandarosa/pandarosa.msstyles".

Fatto questo ho detto a Wine di utilizzare il tema da me scelto. Per far questo ho lanciato winecfg. Nella finestra di configurazione che appare sono andato nella scheda "Desktop Integration" ed ho cliccato sulla casella "Theme". Nel menù a tendina è apparso il nome del tema prescelto, l'ho selezionato ed ho cliccato sul pulsante "Applica". Immediatamente il nuovo tema è stato applicato. Nelle ulteriori finestre di winecfg/desktop integration ho quindi potuto personalizzare i vari parametri quali il font, la grandezza dei font, i colori dei vari menù, etc............

Per la cronaca io ho scelto questo.

3 commenti:

Marcello ha detto...

ma wine va configurato in qualche modo? l'ho installato, ma quando avvio l'istallazione di office mi appare la schermata iniziale ma non parte...

marcello

PABLOMORENO ha detto...

No,dovrebbe già andare così,basta lancialo. Ho anche verificato su Wine AppDB e nulla viene detto circa particolari o ulteriori configurazioni. Per la cronaca, equation editor di word emulato con wine non funziona, avevo persino provato con Crossover office, che altro non è se non un wine ottimizzato per Office(ottimizzato in cosa non l'ho capito però), ma il problema è persistito

Anonimo ha detto...

Molto meglio installare openoffice poichè è meglio di MS Office sotto ogni punto di vista.